Il Portale Della Provincia Autonoma Di Trento

carattere>>AAA

    -  
Cartografia per la previsione pericoli e la prevenzione rischi

La sicurezza del territorio rispetto ai fenomeni naturali di tipo geologico e idrogeologico ha rappresentato per la Provincia uno dei temi di maggiore rilievo tanto che la stessa ha provveduto negli anni a sviluppare e ad approfondire le conoscenze in questo settore creando degli strumenti e definendo delle regole per l'uso del territorio.
Tenendo conto di queste conoscenze, nel 2003, con l'approvazione della Variante 2000 al PUP è stata introdotta la Carta di Sintesi geologica (CSG), quale strumento specifico per la disciplina del pericolo idrogeologico, periodicamente aggiornato con atto amministrativo, sulla base delle verifiche e degli studi effettuati nell'attività di servizio dell'Amministrazione provinciale.

L’entrata in vigore, in data 8 giugno 2006, del Piano generale di utilizzazione delle acque pubbliche (PGUAP), reso esecutivo con d.P.R. del 15 febbraio 2006, ha completato il quadro di riferimento con l’approvazione della carta del rischio idrogeologico e la relativa normativa di attuazione.

Rispetto ai distinti strumenti vigenti di disciplina del pericolo e del rischio, il Piano urbanistico provinciale, approvato con l.p. 27 maggio 2008, n. 5, ha introdotto la Carta di sintesi della pericolosità (CSP) quale strumento che sostituisce la Carta di sintesi geologica e la Carta del rischio idrogeologico del PGUAP, e disciplina le aree caratterizzate da diversi gradi di penalità ai fini dell’uso del suolo in ragione della presenza dei pericoli idrogeologici (alluvionali, valanghivi, geologici) e d’incendio boschivo contenuti nelle Carte della pericolosità provinciali. L'articolo 48, comma 1, delle norme di attuazione del nuovo Piano urbanistico provinciale chiarisce che l’entrata in vigore della Carta di sintesi della pericolosità e della relativa disciplina "può avvenire anche per stralci territoriali”.

La l.p. 1 luglio 2011, n. 9 “Disciplina delle attività di protezione civile in provincia di Trento” riserva alla Provincia il compito di svolgere le attività di previsione dei pericoli e dei rischi, prevedendo all’art. 10 la redazione delle Carte delle pericolosità che riguardano i pericoli connessi a fenomeni geologici, valanghivi, alluvionali, sismici, a incendi boschivi, a determinate sostanze pericolose, a cavi sospesi o ad altri ostacoli alla navigazione aerea e ad ordigni bellici inesplosi.

La Giunta provinciale con deliberazione n. 1682 del 14 settembre 2018 ha approvato gli stralci delle Carte della pericolosità relativi ai territori del Comune di Trento e dei Comuni di Aldeno, Cimone, Garniga Terme, del Comune di Caldonazzo e al territorio dei comuni compresi nella Comunità Rotaliana-Königsberg. Si tratta strettamente delle cartografie di riferimento per la redazione della Carta di sintesi della pericolosità e in particolare quelle riguardanti i temi di carattere alluvionale, geologico, valanghivo e di incendio boschivo.

Con la deliberazione n. 1630 del 7 settembre 2018 è stata approvata la Carta di sintesi della pericolosità - stralcio relativo al territorio del Comune di Trento e dei Comuni di Aldeno, Cimone, Garniga Terme, del Comune di Caldonazzo e al territorio dei comuni compresi nella Comunità Rotaliana - Königsberg nonché le "Indicazioni e precisazioni per l'applicazione delle disposizioni concernenti le aree con penalità elevate medie o basse e le aree con altri tipi di penalità".
Di conseguenza nei territori relativi alla stralcio di cui sopra con l’entrata in vigore della Carta di sintesi della pericolosità è stata sostituita la Carta di Sintesi Geologica e ,ai sensi dell’art. 22 comma 2 della legge provinciale per il governo del territorio (l.p. n. 15/2015), cessano di applicarsi le disposizioni del Piano Generale di Utilizzazione delle Acque Pubbliche in materia di uso del suolo.

Per approfondimenti, documentazioni e download cartografie consultare le specifiche pagine web utilizzando i link proposti.

Labels[PortletTitle]

Per accedere ai servizi riservati effettuare Login.

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - Piazza Dante,15 - 38122 Trento (It) - tel. +39 0461 495111 - numero verde 800 903606 - C.F. e P.IVA 00337460224
Copyright 1988-2001 ® Compagnia Generale Ripreseaeree S.p.A